MIGRANTI

Migranti, al vertice di Malta
l’Europa apre
alla redistribuzione automatica

Lunedì 23 Settembre 2019
1
 LA VALLETTA (MALTA) - «C'è un clima costruttivo». Così fonti che partecipano al vertice sui migranti in corso a Malta definiscono il clima tra i ministri dell'Interno di Malta, Italia, Francia, Germania, Finlandia (in qualità di presidente di turno dell'Ue) e della Commissione Europea per cercare di trovare un accordo sulla redistribuzione dei migranti. La bozza di lavoro portata al tavolo dall'Italia prevede la ridistribuzione di tutti i «richiedenti asilo», una formula che consentirebbe di smistare nei Paesi europei che accettano di far parte dell'intesa la maggior parte di coloro che sbarcano e non solo coloro che hanno già lo status di rifugiato, vale a dire non più del 10% del totale.
 «Speriamo che i lavori vadano bene. Abbiamo delle buone prospettive». Lo ha detto il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese al suo arrivo al mini-vertice sui migranti in corso a Malta, dove incontrerà i colleghi di Francia, Germania, Malta, Finlandia alla presenza anche del Commissario europeo Avramopoulos
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma