Green pass, come funzionano i controlli e chi può effettuarli: cosa c'è da sapere

Green pass, come funzionano i controlli e chi può effettuarli: cosa c'è da sapere
3 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Luglio 2021, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 15:36

Dal 6 agosto inizieranno i controlli per il Green pass. Per spettacoli all'aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, congressi e concorsi, cinema e teatri serve la certificazione verde, senza la quale non si può accedere. I requisiti (alternativi) per ottenerla sono: la vaccinazione, un tampone negativo o la guarigione dal Covid. I numeri dei download crescono. Finora, in Italia, di Green pass ne sono stati scaricati già 33 milioni in Italia, come confermato dal commissario alla gestione della pandemia, Francesco Paolo Figliuolo.

Green pass, Francia: accordo per estensione

Green pass, chi può controllare

Il controllo del Green pass può essere effettuato solo da alcune persone. Che sono indicate sul sito del Governo dedicato alla certificazione verde. 

  • I pubblici ufficiali nell’esercizio delle relative funzioni;
  • Il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto nell’elenco di cui all’articolo 3, comma 8, della legge 15 luglio 2009, n. 94;
  • I soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l’accesso ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati;
  • Il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati;
  • I gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l’accesso alle quali in qualità di visitatori sia prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
 

 

Come funziona

Per il controllo basta un cellulare. Su cui occorre aver scaricato l'App VerificaC19. Un'applicazione gratuita presente sia su Apple Store che su Play Sotre. Ma non può essere utilizzata da tutti: solo da chi è autorizzato al controllo delle certificazioni verdi. Per verificare la certificazione, basterà inquadrare il QR code con l’app, che leggerà il codice e ne estrarrà le informazioni per procedere con il controllo di autenticità tramite la verifica della firma digitale. Poi l’app mostrerà graficamente al verificatore l'effettiva autenticità e validità della certificazione. Sulla schermata apparirà un segno verde in caso affermativo o rosso qualora il Green Pass risulti scaduto. L’app mostrerà il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario. Ma tutti i dati sensibili contenuti nel Green Pass non saranno memorizzati dalla app nel rispetto della privacy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA