Sul Carroccio si festeggia a spumante

di Mario Ajello
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Gennaio 2019, 10:33

Si finge preoccupazione nella Lega, per la riapertura dell’inchiesta per la nave Diciotti su Matteo Salvini, ma in realtà ci sono motivi di soddisfazione. Diversi big lumbard la spiegano così: “Noi e Matteo potremo fare gratis - senza bisogno di pagare spin doctor o agenzie di comunicazione - tutte le campagne elettorali da qui alle elezioni europee. La campagna per il voto di Bruxelles e tutto il resto è già costruita su misura dai magistrati di Catania. Evviva!”. E in effetti, difficile dare torto ai leghisti che la pensano così. Il tribunale dei ministri di Catania ha offerto a Salvini un palcoscenico permanente per lui e per la questione immigrazione, declinata secondo i criteri dell’emergenza. Quella che più gli fa prendere voti. Salvini avrà a disposizione udienze che potrà usare a piacimento per comizi e potrà continuamente spostare l’attenzione da altre vicende che per la Lega sono politicamente più delicate - per esempio la freddezza del Nord verso l’alleanza con i Cinque Stelle - verso il terreno politico-giudiziario dell’immigrazione che sarà ancora più che in passato il suo Bengodi. Si festeggia a spumante sul Carroccio!

© RIPRODUZIONE RISERVATA