Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bonus ai dipendenti di 1.200 euro, la decisione dell'azienda di pizze surgelate Margherita. Fatturato da 53 milioni di euro

Bonus ai dipendenti di 1.200 euro, la decisione dell'azienda di pizze surgelate Margherita
di Claudia Borsoi
3 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 12:57

FREGONA - Fatturato record per Margherita, azienda che produce pizze surgelate, che ha chiuso il 2021 a quota 53 milioni di euro, pari a un incremento del 20% rispetto al 2020. E ai suoi dipendenti, i protagonisti di questo risultato, è stato riconosciuto un bonus di 1.200 euro.

Bonus ai dipendenti


Con il marchio Re Pomodoro, Margherita produce a Fregona, ai piedi del Cansiglio, dal 1991 una tipicità italiana che viene esportata in tutto il mondo. La società fondata da Fabrizio Taddei, dal 2020 è passata al gruppo Idak. Oltre allo stabilimento storico di Fregona, Margherita conta altri tre siti produttivi dove quotidianamente operano 350 pizzaioli esperti, una qualifica che viene ottenuta al termine di un anno di formazione. Questi pizzaioli si occupano di tutte le fasi di preparazione di una pizza artigianale, dall'impasto alla cottura in forno. E proprio a loro ancora una volta è stato riconosciuto un premio che potrà essere versato direttamente in busta paga, e sarà quindi soggetto alla riduzione per adempiere agli obblighi fiscali, oppure il lavoratore potrà avvalersi del welfare aziendale. In questo caso potrà fruire di beni e servizi di cui l'azienda si farà direttamente carico, come spese per l'assistenza sanitaria integrativa, spese scolastiche dei figli, spesa per l'assistenza a famigliari anziani, buoni spesa o carburante, trasporto pubblico o voucher per il tempo libero, godendo in questo caso pienamente della cifra.

«Puntiamo a raggiungere la qualità in tutti gli ambiti aziendali commenta Andrea Ghia, amministratore delegato di Margherita srl per questa ragione non possiamo limitarci a raccontare il valore dei nostri prodotti, ma dobbiamo andare oltre, evidenziando e riconoscendo la professionalità, la determinazione e l'impegno di tutti i nostri dipendenti. Sono i fautori di questo risultato e dell'eccellenza delle nostre referenze, capaci di continuare a portare un valore aggiunto alla nostra storia». L'iniziativa vuole essere un fattivo riconoscimento a tutti i dipendenti del lavoro di squadra, allargando questo risultato alle loro famiglie, con positive ricadute anche sul territorio locale dove risiede la gran parte dei lavoratori. «Un riconoscimento che è il segno di un reale spirito di squadra, frutto della condivisione di obiettivi, sapere e di una quotidianità in cui trasparenza, formazione costante e informazione sono un punto fermo nella gestione aziendale» conclude Margherita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA