Regno Unito, oltre 20 milioni di immunizzati (con doppia dose di vaccino) e oggi solo 4 morti

Gran Bretagna, più di venti milioni di immunizzati e oggi solo quattro morti
2 Minuti di Lettura

In Gran Bretagna si accelera sul vaccino ai trentenni. Accorciare la distanza con il traguardo, l'immunità di gregge, diventa fondamentale visto che il continente europeo è minacciato dalla nuova variante indiana. Nel frattempo i numeri sulla campagna vaccinale britannica sono di tutto rispetto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.926 nuovi contagi di coronavirus e 4 decessi. I dati delle autorità sanitarie portano il totale dei contagi a 4.450.771 casi mentre i decessi entro 28 giorni dalla diagnosi di Covid-19 sono in tutto 127.679.

Immunizzati - Più di 20 milioni di britannici sono stati pienamente immunizzati contro il Covid-19 con una doppia dose di vaccino. È quanto si legge nel bollettino giornaliero delle autorità sanitarie. Le persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino sono 36.573.354, di cui 20.103.658 sono pienamente immunizzati.

Variante indiana, il Regno Unito trema: casi raddoppiati. E accelera sui vaccini anche ai giovani

Over 35 - E intanto il Regno Unito apre alla vaccinazione per gli over 35 a partire dalla prossima settimana. Lo conferma il segretario britannico per la Salute, Matt Hancock, esortando le fasce di età interessate a farsi avanti per ricevere il siero contro il Covid-19, mentre nel Paese torna il timore di diffusione della variante indiana del virus dopo che alcuni casi sono emersi in determinate zone, come Blackburn e Bolton. Lo riferisce Sky News.

Domenica 16 Maggio 2021, 19:08 - Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 06:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA