Davanti alla Trump Tower l'enorme scritta "Black Lives Matter": lo schiaffo di Bill De Blasio al tycoon

foto
"Black Lives Matter" a caratteri cubitali gialli proprio davanti alla Trump Tower, sulla Fifth Avenue. La scritta davanti casa del tycoon è forse uno degli schiaffi più dolorosi per un presidente che ha già dovuto sopportare lo slogan dipinto sulla via della Casa Bianca. In quel caso un gesto di sfida della sindaca democratica Muriel Bowser, ora l'ennesimo schiaffo del primo cittadino della Grande Mela Bill de Blasio. Trump su Twitter era stato chiaro nei giorni scorsi: lo slogan delle proteste davanti la Trump Tower è solo una provocazione ed è illegale. Ma i dipendenti del dipartimento dei trasporti della città si sono presentati alle 10 del mattino per adempiere infine al loro compito, tra la 56ma e la 57ma strada di Manhattan, usando la tinta gialla degli iconici scuolabus newyorchesi.

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani