Stati Uniti, lo sportello si apre e la bimba cade dall'auto in corsa: investita e uccisa. Aveva 8 mesi

Lo sportello potrebbe esser stato aperto acccidentalmente dai fratellini della neonata presenti in macchina

Stati Uniti, lo sportello si apre e la bimba cade dall'auto in corsa: investita e uccisa. Alla guida la mamma
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Novembre 2021, 19:25 - Ultimo aggiornamento: 18 Novembre, 15:54

Cade fuori dallo sportello dell'auto in corsa e muore investita. È morta così Kassidy Smith, neonata di otto mesi, lo scorso lunedì intorno alle 10:30 della mattina sulla North MacArthur Drive di Irving, in Texas. La piccola si trovava sul sedile posteriore dell'auto della madre quando, al momento di una svolta è stata sbalzata fuori dall'abitacolo. Gli inquirenti rimangono tuttora in cerca dell'autista della berlina nera che l'ha investita, prima di darsi alla fuga.

La vicenda

Nell'abitacolo della macchina erano presenti anche i tre fratelli maggiori di Kassidy, ma per gli inquirenti non sono ancora chiare le responsabilità dell'incidente. Uno dei bambini potrebbe inavvertitamente aver aperto lo sportello provocando la caduta della neonata fuori dall'auto, ma le indagini starebbero ipotizzando anche che lo sportello potesse non esser chiuso bene. Non sono state formulate accuse per la madre, che per ora non risulta indagata, ma la sua posizione potrebbe cambiare.

Le forze dell'ordine sono sulle tracce della persona alla guida del mezzo che ha travolto la bambina uccidendola, sarebbe scappato su una berlina di colore nero stando alle dichiarazioni dei testimoni oculari.

Travis Scott, morto bambino di 9 anni ferito al concerto in Texas all'Astroworld: le vittime salgono a 10

Le dichiarazioni della polizia

«Non crediamo che possa esserci stato alcun intento doloso», ha spiegato il portavoce del dipartimento di polizia di Irving, Robert Reeves. «È possibile che l'uomo alla guida della macchina che ha travolto la neonata non abbia capito di averlo fatto. Potrebbe aver pensato a una bambola, a un pacco o a un animale. Ma faremo di tutto per rintracciare il resposabile», ha concluso. aver pensato che fosse un pacco o forse un animale, e ci sono semplicemente passa.

Intanto anche il dipartimento familiare del servizio di protezione minori del Texas si è attivato e ha aperto un'indagine sull'episodio.

Bambino di 10 anni sbranato e ucciso da un pitbull, proprietaria arrestata (ma subito rilasciata)

Attivata una raccolta fondi per un funerale

La zia di Kassidy, nelle ultime ore, ha aperto una pagina su GoFundMe per raccogliere libere donazioni con le quali organizzare il funerale della neonata. «Kassidy aveva un sorriso che illuminava ogni cosa» si legge nella descrizione lasciata sulla pagina dalla signora Shunketal Williams.

© RIPRODUZIONE RISERVATA