Stupra una bimba di 11 anni, lei resta incinta: il giudice emette una maxi condanna

Lunedì 4 Marzo 2019 di Alessia Strinati
3

Ha violentato una ragazzina di 11 anni e l'ha messa incinta. Billy Joe Smith, 28 anni, del Nevada, è stato condannato a 25 anni di carcere dopo essere stato riconosciuto colpevole del reato di pedofilia ai danni di una ragazza preadolescente lo scorso marzo del 2018. 

LEGGI ANCHE Muore di cancro a 2 anni, i medici la rimandarono a casa 6 volte «perché aveva l'asma»

Dopo un anno dai fatti è arrivata la condanna per l'orco che segnò profondamente la vita dell'11enne, con l'aggravante che la ragazza scoprì di essere incinta dopo gli abusi. Secondo quanto riporta il Daily Mail, dopo le accuse il 28enne tentò la fuga, cercando di fuggire alla giustizia, ma dopo qualche mese la polizia è riuscita a trovarlo e ad arrestarlo in attesa del processo.

A quel punto Smith ha ammesso le sue colpe, ha confessato la violenza e ha provato a patteggiare. Il giudice però non ha concesso alcuno sconto di pena: dovrà trascorrere i prossimi 25 anni in carcere e anche quando uscirà sarà supervisionato per tutta la vita, avrà l'obbligo di firma e sarà inserito nel registro dei molestatori sessuali che gli impedirà di avere ogni tipo di contatto con dei minori.

Ultimo aggiornamento: 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma