Oltre mille chilometri a piedi per portare una lettera a Strasburgo

Lunedì 16 Settembre 2019 di Italo Carmignani
1
dal nostro inviato 
STRASBURGO Occhi azzurri da normanno siciliano e l’immancabile saio di canapa, frate Biagio festeggia il compleanno e un primato: avere raggiunto Strasburgo (dove si attende l’arrivo della prossima presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen) a piedi da Palermo e avere consegnato una lettera al presidente del parlamento europeo, Davide Sassoli. Nella lettera, un atto d’accusa: i Paesi europei hanno poca attenzione nei confronti dei poveri. Un messaggio francescano consegnato a Sassoli con una lettera tenuta per mesi all’interno di una borsa consumata dal tempo.

Cinquantasei anni, immancabili gli sono arrivati gli auguri della comunità Speranza e Carità di Palermo: "Oggi 16 settembre è il compleanno di Fratel Biagio. Tanti Auguri! Ti vogliamo tanto bene. Ti siamo vicini e tu sei vicino a noi". Fratel Biagio è partito l’otto luglio, con il traghetto, dal porto di Palermo rendendosi - come lui stesso ha detto - "esule dall’Italia sulle rotte dei migranti", approdando a Genova, per poi proseguire per Milano dove ha incontrato rappresentati del Comune e l’Arcivescovo Mario Delpini. Poi, sempre a piedi, è andato in Svizzera, a Bellinzona: ha attraverso tutto il Ticino e ha scalato sotto la grandine il Monte San Gottardo. Il 14 agosto ha raggiunto il santuario di Sachseln, dove è sepolto e venerato San Nicolao della Flue, patrono della Svizzera: lì ha pregato per tutto il popolo svizzero.

Un popolo che conosce bene, avendo vissuto per qualche anno, da piccolo, a Baden, nel Canton Argovia, dove suo padre, non trovando lavoro in Sicilia, si trasferì con tutta la famiglia come migrante. Biagio Conte arriva al Parlamento europeo dopo 65 giorni di cammino e un messaggio che il presidente dell’Europarlamento ha voluto condividere su twitter: “Oggi – ha scritto Sassoli - è venuto a trovarmi a Strasburgo Fratel Biagio Conte: da quattro anni attraversa l’Europa a piedi per diffondere un messaggio di solidarietà, rispetto e uguaglianza. Per ricordarci che ogni di noi ha una missione, e che insieme possiamo costruire un mondo migliore”.
  
 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma