Rapiti in Nigeria quattro sacerdoti da un commando di sei uomini armati

Sabato 10 Novembre 2018
La Nigeria è teatro di altri rapimenti. Stavolta sono quattro sacerdoti cattolici ad essere rapiti; il 6 novembre uomini armati non ancora identificati, nello stato del Delta, nel sud della Nigeria (lo stesso stato dove si sono già verificati recentemente diversi rapimenti di preti e di suore) sono stati fermati e prelevati mentre erano sulla strada. Tornavano da un incontro per celebrare il decimo anniversario di ordinazione sacerdotale. A Ekpoma avrebbero dovuto raggiungere il Seminario All Saints, dove avevano studiato, per continuare le celebrazioni con i seminaristi. La notizia è stata data dalla agenzia vaticana Fides. Lungo la strada alcuni uomini armati sono usciti dalla boscaglia e hanno aperto il fuoco contro la vettura su cui viaggiavano diversi sacerdoti. Alcuni sono rimasti feriti, altri sono riusciti a fuggire, mentre sono stati rapiti d. Victor Adigboluja (diocesi di Ijebu Ode), d. Anthony Otegbola (diocesi di Abeokuta), d. Joseph Ediae (arcidiocesi di Benin city) e d. Obadjere Emmanuel (diocesi di Warri).  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il manuale dei viaggiatori per evitare i borseggiatori di Roma

di Mauro Evengelisti