Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, l'hashtag “Grazie Putin” spopola su Twitter: «Hai smascherato l'Europa». Ma è pioggia di critiche

Il leader russo inneggiato dagli anti-europeisti, nonostante l'invasione all'Ucraina

Ucraina, l'hashtag "Grazie Putin" spopola su Twitter: «Hai smascherato l'Europa». Pioggia di critiche: «Andatevene in Russia»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Marzo 2022, 16:57 - Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 00:10

«Grazie Putin». Chi entrerà oggi su Twitter troverà tra le tendenze in Italia l'hashtag che inneggia al leader russo. Una frotta di anti-Ue si sono riuniti sotto questa dicitura, per attaccare via social l'Italia e l'Europa. Oltre tremila tweet, per ringraziare lo zar di aver «rivelato il vero volto dell'Europa», o di aver «attaccato il male».

Tra i tanti commenti, che hanno contribuito a portare in tendenza l'hashtag, anche gli oppositori. «Ma perché non vi arruolate direttamente con l'esercito russo?», si legge. «Odiate l'Italia e l'Europa, però state ancora qui», un altro commento.

Anonymous diffonde i documenti russi che prevedevano la guerra lampo in Ucraina già il 18 gennaio 

Ucraina, la guerra non ferma l'amore: due militari si sposano al fronte nel rifugio anti bombe

Putin inneggiato su Twitter

I social sono l'ultimo fronte della "resistenza" pro-Putin. Al parlamento e in televisione anche i più accaniti sostenitori del leader del Cremlino si sono dileguati. Invece i social, dove spesso chi scrive lo fa sotto falso nome, sono diversi i profili che continuano a inneggiare a Putin, anche dopo l'invasione all'Ucraina. «Sto con te, non mollare», si legge tra i commenti. Ma sono anche tante le risposte sarcastiche: «Grazie Putin per avermi ricordato che gente c'è in giro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA