Allarme bomba sul volo, «la faccio esplodere»: terrore a bordo. Caccia scortano l'aereo: arrestato 37enne

L'uomo aveva detto di avere l'ordigno nel bagaglio a mano e aggredito il personale dell'aereo. Paura sul volo da San Francisco a Singapore

Allarme bomba sul volo, «la faccio esplodere»: terrore a bordo. Caccia scortano l'aereo: arrestato 37enne
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Settembre 2022, 10:16 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 08:48

«Ho una bomba nel bagaglio, la faccio espodere». E sulll'aereo si scatena il panico. Un uomo di 37 anni è stato arrestato per aver minacciato di far esplodere un ordigno a bordo di un volo Singapore Airlines (SIA) da San Francisco che è atterrato a Singapore stamattina.

Aereo Emirates vola per 14 ore con un buco, i passeggeri: «Abbiamo sentito un forte botto»

PAURA A BORDO

L'SQ33, che aveva lasciato San Francisco alle 22:26 di lunedì, è stato scortato da due caccia della Republica di Singapore Air Force (RSAF), che sono atterrati all'aeroporto di Changi intorno alle 5:50 oggi. La polizia è stata informata della presunta minaccia di una bomba a bordo intorno alle 2:40. Come riporta una portavoce di Singapore Airlines, l'aereo è stato quindi dirottato in un'area remota dell'aeroporto per i controlli di sicurezza.

 

I CONTROLLI

«Le squadre del gruppo di difesa chimica, biologica, radiologica ed esplosiva dell'esercito di Singapore e della divisione di polizia aeroportuale erano sul posto per verificare le affermazioni. La minaccia è stata successivamente verificata come falsa e la persona sospetta è stata arrestata», ha affermato Mindef su Facebook. Dopo che i controlli di sicurezza sono stati completati, l'aereo è stato rimorchiato al terminal 3 dell'aeroporto di Changi. Secondo le indagini il passeggero, uomo di 37 anni, avrebbe affermato che c'era una bomba in un bagaglio a mano e aveva aggredito l'equipaggio.

«E' stato trattenuto dall'equipaggio e successivamente arrestato dalla polizia ai sensi dei regolamenti delle Nazioni Unite (misure antiterrorismo) e per sospetto consumo di droghe controllate», afferma la polizia.

L'uomo arrestato rischia una pesante multa non superiore o la reclusione per un periodo non superiore a 10 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA