Bimbo down di 4 anni insultato sul bus, la denuncia della mamma

Sabato 9 Marzo 2019 di Alessia Strinati
1
Vittima di abusi verbali a soli 4 anni. Il piccolo Joey, un bambino con la sindrome di Down, stava viaggiando sul bus insieme a sua madre,  Angie Theakston, 43 anni, a Beverley, nella contea dello Yorkshire, quando una donna lo ha zittito e insultato per la sua malattia.

Taranto, violenta per anni i figli disabili insieme al compagno e a un amico di famiglia: arrestati

La mamma ha raccontato quello che è accaduto sui social spiegando che prima una signora anziana gli ha gridato di stare zitto, poi, dopo averlo guardato ha affermato: «Ah, ah la sindrome di Down? Mamma mia, non potrei sopportarlo ». Angie spiega che Joey era molto eccitato per il suo viaggio in bus, non vedeva l'ora di salire e questo lo ha portato ad essere esuberante e forse un tantino chiassoso, ma in modo decisamente comprensibile. La passeggera però non ha gradito e lo ha rimproverato in un modo che ha profondamente ferito la donna.

«Per fortuna Joey è ancora in quell'età in cui non ci si infastidisce più di tanto per episodi del genere. Faceva male più a me di quanto non facesse male a lui». La mamma ha spiegato che il suo bambino ha anche provato a toccarle il cappello ma lei si è ritatta ribadendo quanto detto in precedenza. L'episodio di discriminazione l'ha colpita molto e ha voluto raccontarlo per sensibilizzare di più il prossimo su questa malattia, chiedendo rispetto per su figlio e per tutte le persone affette dalla sindrome di Down. 
 
Ultimo aggiornamento: 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi