Laura Chiatti e la foto con i peli sotto le ascelle: l'ultima tendenza delle star divide il web

Venerdì 12 Luglio 2019
1
Laura Chiatti e la foto con i peli sotto le ascelle: l'ultima tendenza delle star divide il web

Laura Chiatti cavalca la moda della bellezza al naturale e sposa l'ultima tendenza, molto in voga tra le vip, delle ascelle non depilate. La sua foto pubblicata su Instagram in costume aveva sollevato un polverone: «Ma depilarti no?». E lei aveva risposto: «Sono una liberale francese». Tanti i commenti su quello che sembra l'ultimo dilemma al femminile: i peli "superflui" sono davvero tali? O potremmo smettere di considerarli un taboo?  Evidentemente no, se proprio oggi la bellissima attrice ha pubblicato un'altra foto in cui scherzando promette: «Giuro che stasera mi depilo».

Modelle con i peli per la prima volta nella pubblicità di un rasoio: e anche le star smettono di depilarsi
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Giuro che stasera mi depilo πŸ˜‚πŸ˜‚πŸ˜‚πŸ˜‚πŸ˜‚πŸ˜‚

Un post condiviso da laurachiatti82 (@laurachiatti82) in data:


Già negli anni '50  le dive, in primis Sofia Loren, non amavano toglierli, tendenza rafforzata nel 68 quando il movimento femminista ha elevato il mantenimento della peluria a atto di ribellione. Un messaggio che oggi riecheggia più forte che mai. Dalla capitana della Sea Watch Carola Rackete alla figlia di Madonna, Lourdes Leon, che ha sfilato a New York con ascelle pelose in bella vista, riprendendo l'esempio della mamma in versione ribelle anni 80. Poi altre grandi star di Hollywood - da Beyoncé a Lady Gaga, da Cameron Diaz a Miley Cyrus - hanno iniziato una campagna anti-depilazione ribadendo un concetto mai passato di moda: il corpo è mio e lo gestisco io.

Ultimo il marchio Billie il primo a firmare una pubblicità di un rasoio in cui vengono mostrate donne in bikini con tanto di - inedita - peluria inguinale.  E i maschi che ne penseranno? Per loro la tendenza sembra inversa, visto che oggi molti uomini - imitando calciatori e modelli - si persentano completamente depilati. De gustibus.

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA