Usa, gender gap negli stipendi: una donna di colore guadagna la metà di un uomo bianco

Martedì 17 Settembre 2019
Una donna nera negli Usa guadagna la metà di un uomo bianco. Ma il gender gap negli stipendi non è un problema solo per le lavoratrici di colore. Oggi, in media, una donna che lavora a tempo pieno guadagna 80,7 centesimi per ogni dollaro che guadagna un uomo che fa lo stesso orario. Inoltre, secondo i dati dell'Ufficio censimento degli Stati Uniti, i guadagni annuali medi delle donne sono inferiori di 9.909 dollari rispetto agli uomini. É vero che sono stati compiuti progressi verso la parità retributiva tra i sessi, ma secondo l'Istituto per la ricerca sulle politiche delle donne l'obiettivo non sarà raggiunto fino al 2059.
Secondo i dati dell'US Census Bureau, il divario retributivo medio di genere negli Stati Uniti è di circa il 19,3%. Un divario che può essere maggiore o minore a seconda degli stati. In Louisiana, ad esempio, il divario retributivo di genere è del 31,2%, il più grande della nazione. In 28 stati è maggiore della media nazionale. La maggior parte degli stati ha attuato leggi contro la discriminazione di genere e il Civil Rights Act del 1964 protegge le donne a livello federale. Eppure le disparità persistono. La California ha il più piccolo divario retributivo, del 10,9%. A Los Angeles le donne guadagnano circa il 90,7% dello stipendio medio per gli uomini.
Va molto peggio per le donne ispaniche e di colore che prendono rispettivamente il 49% e il 59% degli  uomini bianchi. Eppure le afroamericane sono le più istruite, secondo uno studio del National Center for Education Statistics. Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA