Facebook, entro cinque anni le dipendenti donne saranno il doppio

Martedì 9 Luglio 2019
La sfida di Facebook: entro i prossimi cinque anni intende raddoppiare il numero dei dipendenti donna. E in Usa farà altrettando con i dipendenti afroamericani e ispanici. Si tratta di alcuni degli obiettivi che il più grande social network al mondo si è dato per promuovere la diversità. L'obiettivo è dare più spazio a categorie sotto-rappresentate di lavoratori tanto che entro il 2024 vorrebbe che metà della sua forza lavoro Usa fosse rappresentata proprio da quelle categorie. In un blog post pubblicato insieme al rapporto sulla diversità, Maxine Williams, il chief diversity officer del colosso tech, ha definito «ambizioso» quest'ultimo obiettivo. Nel mondo il gruppo di Menlo Park (California) conta una forza lavoro femminile pari al 36,9% del totale, in rialzo dal 36,3% dell'anno scorso. In Usa, afroamericani e ispanici corrispondo al 9% del lavoratori statunitensi contro l'8,4% di 12 mesi fa. Williams ha spiegato di avere in mente un'azienda in cui tra cinque anni, «almeno il 50% della nostra forza lavoro è fatta di donne, persone di colore, ispanici, nativi americani, persone con due o tre etnie, disabili e reduci di guerra» © RIPRODUZIONE RISERVATA