Batman stavolta fa il ladro: plana sul tetto della casa del medico e ripulisce la cassaforte

Batman stavolta fa il ladro: plana sul tetto della casa del medico e ripulisce la cassaforte
2 Minuti di Lettura

Ladri come Batman ad Ancona. Volano sul balcone della terrazzina e prendono di mira la cassaforte. Missione riuscita per uno o più malviventi acrobati che hanno fatto visita all'appartamento di via Esino del dottor Raniero De Sisto, vicedirettore di Villa Adria, struttura riabilitativa di via Flaminia collegata al Santo Stefano. Portati via circa dieci mila euro tra gioielli e preziosi in oro. Ieri, il fatto è stato denunciato agli agenti della Questura dorica che fin da sabato si sono messi a caccia del gruppo di malviventi.

Dei criminali che per salire fino al primo piano rialzato della palazzina hanno dovuto far leva sulle loro abilità ginniche. Da quanto riscontrato, infatti, il gruppetto avrebbe agito passando dal retro del piccolo condominio che si affaccia su via Velino. Qui è presente una rimessa all'interno della quale viene custodita la centralina elettrica. Con un balzo, i ladri hanno raggiunto la sommità e poi si sono arrampicati verso la terrazza della famiglia De Sisto. Un salto di oltre due metri. Il tutto sarebbe stato perpetrato tra le 22 di sabato e la mezzanotte di domenica, sfruttando così il buio della notte e l'assenza dei proprietari dalla loro abitazione. In quel frangente di tempo erano a cena fuori. Probabile che i malviventi tenessero d'occhio da tempo le abitudini famigliari delle vittime e aspettassero il momento giusto per colpire. E sabato è capitata la situazione perfetta per mettere in atto il furto. Una volta arrivati in terrazzo, hanno divelto una finestra e sono comodamente entrati all'interno dell'appartamento. Dopo aver rovistato un po' ovunque in cerca di bottino, hanno trovato la svolta dell'operazione criminale in una chiave lasciata in casa, quella che ha consentito l'apertura della cassaforte a muro. I ladri non hanno dunque avuto bisogno di utilizzare alcun frullino per impadronirsi di tutto quello che c'era dentro al prezioso contenitore: circa mille euro di gioielli in oro. Raccattato il malloppo, la fuga indisturbata attraverso il buio.

 

Martedì 28 Giugno 2016, 10:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA