Via del Lido, superattici da demolire nel palazzo vip

Venerdì 14 Febbraio 2020
Balconi chiusi, infissi rimossi, realizzazione di scale interne, difformità di parti realizzate rispetto all’originario progetto depositato dell’edificio. Ora arrivano le ordinanze di demolizione per opere ritenute abusive. Il palazzo è in via del Lido, a Latina, è stato completato nel 2010 dalla C&C costruzioni srl. Un palazzo vip visti gli occupanti, uno dei quali è finito anche sotto processo per l'inchiesta Arpalo sul crac del Latina calcio di Pasquale Maietta. Le ordinanze di demolizione emesse ieri sono sei, rivolte agli attuali proprietari, ma citano, in premessa, le informative che la Polizia locale stilò all’epoca dei sopralluoghi, inviandole non solo all’ufficio antiabusivismo di piazza del Popolo, ma anche, come è regola, alla Procura della Repubblica. Gli abusi sono da demolire entro 90 giorni oppure ci penserà il Comune applicando anche una sanzione ulteriore di duemila euro. In sostanza i superattici vanno demoliti e riportati nelle condizioni originarie di terrazzi o locali tecnici.

Il servizio completo sull'odierna edizione cartacea de Il Messaggero o su Messaggero Digital (qui in promozione). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma