Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sfregiata la Madonnina nel parco dei Martiri delle Foibe, indagano i carabinieri

Sfregiata la Madonnina nel parco dei Martiri delle Foibe, indagano i carabinieri
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 09:18 - Ultimo aggiornamento: 09:35

La Madonnina del parco dei Martiri delle Foibe a Priverno è stata sfregiata dai vandali che l'hanno presa a martellate.

 Se ne sono accorti alcuni residenti che hanno immediatamente allertato il parroco del quartiere. Ieri mattina il sacerdote ha varcato il portone della caserma dei carabinieri di Priverno segnalando l'accaduto.

La piccola statua della Madonna si trova in una nicchia nell'area verde non lontana da via della Stazione, sotto al curvone di via Falzarano non lontano dal centro della cittadina lepina. Ieri pomeriggio i militari dell'Arma hanno effettuato un sopralluogo e acquisito le immagini della videosorveglianza della zona.

Secondo quanto ricostruito lo sfregio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno, ma al momento non ci sono sospettati. Gli investigatori sperano di trovare riscontri dalle immagini riprese quella notte dalle telecamere della zona. Fortunatamente i danni alla piccola statua della Madonna sono contenuti. Ma resta un gesto vile e ignobile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA