Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Macabra minaccia a Latina: trova una lingua dentro alla cassetta delle lettere

Macabra minaccia a Latina: trova una lingua dentro alla cassetta delle lettere
1 Minuto di Lettura
Lunedì 12 Ottobre 2020, 10:39

Il modo più inquietante e più macabro per dirgli: «Smettila di parlare». Un pezzo di carne, una lingua, è stata fatta trovare a Latina nella cassetta delle lettere di un palazzo nella zona dello Stadio Francioni. E' stato un condomino a notare il pezzo di carne sanguinolento nella cassetta e ha allertato il diretto interessato che a sua volta ha denunciato immediatamente l'episodio.

Sul posto sono arrivati prima gli agenti della Squadra Volante, poi gli investigatori della Squadra Mobile con la Polizia Scientifica. La vittima è conosciuta alle forze di polizia anche se non risulta avesse ricevuto altri avvertimenti. La prima ipotesi investigativa è che il mittente dell'avvertimento macabro ritenga la vittima un informatore delle forze di polizia e abbia voluto farglielo sapere. La minaccia, ipotizzano gli investigatori, potrebbe essere maturata nel mondo dello spaccio di droga del capoluogo pontino. La Procura di Latina sull'episodio ha aperto un'inchiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA