Finisce con il kitesurf sulla spiaggia di Formia, feriti due bagnanti

Lunedì 13 Luglio 2020 di Sandro Gionti
Perde il controllo del kitesurf, che finisce sulla spiaggia ferendo leggermente due bagnanti, un uomo e una donna, e danneggia un ombrellone. E’ accaduto ieri pomeriggio a Formia nel tratto di spiaggia libera antistante la clinica "Sorriso sul Mare", in zona San Pietro. L’uomo è stato ferito di striscio al torace e si è fatto medicare al pronto soccorso dell’ospedale "Dono Svizzero", mentre la donna ha riportato una leggera contusione al volto ma non ha ritenuto necessario recarsi in ospedale.
Sono intervenuti, allertati dall’incidente, gli agenti del commissariato e i militari della Guardia Costiera: questi ultimi hanno elevato una sanzione di 250 euro nei confronti dell’imprudente kiter.

A Gaeta gli agenti della polizia municipale hanno controllato, tra ieri e sabato, oltre alla regolarità delle presenze e dei noleggi di attrezzature sugli arenili liberi e il passaggio (vietato) di ambulanti irregolari, anche il rispetto delle disposizioni che vietano ai bagnanti di portare cani in spiaggia. In quest’ultimo caso, sono state segnalate, sul litorale di Sant’Agostino, diverse presenze di cani con e senza guinzaglio, determinando l’intervento dei vigili che hanno invitato i proprietari degli animali al rispetto dell’apposita ordinanza di balneazione numero 129 del 26 maggio scorso. Dalla Guardia costiera è stato inoltre elevato un verbale amministrativo ad un noleggiatore per aver lasciato sulla spiaggia libera attrezzature balneari inutilizzate. Alcune auto parcheggiate sulla Flacca sono state trovate con i vetri in frantumi e cumuli di rifiuti sono stati lasciati da ignoti incivili su tratti liberi di Sant’Agostino e dell’Arenauta. © RIPRODUZIONE RISERVATA