Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, in Veneto impennata di nuovi contagi. Zaia: «Giorni impegnativi per le terapie intensive»

Covid, in Veneto impennata di nuovi contagi. Zaia: «Giorni impegnativi per le terapie intensive»
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Novembre 2020, 13:07 - Ultimo aggiornamento: 15:16

Risalita e paura. Il Veneto registra un'impennata dei contagi con 2.298 nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore. Il numero complessivo è di 63.095 positivi dall'inizio dell'epidemia. Dai dati del bollettino regionale si registrano 31 vittime, che portano il conteggio a 2.458 morti dell'inizio dell'epidemia.

Covid Foggia, ambulanze con sospetti casi a bordo in fila al pronto soccorso

«Dpcm entro stasera, lockdown light sul modello tedesco». La sottosegretaria alla Salute Zampa: non paralizziamo il Paese

Carlo Conti, peggiorano le condizioni: «Questo Covid è una brutta bestia»

«Ieri abbiamo caricato 12 pazienti in terapia intensiva, oggi a metà giornata ce ne sono già una decina, ci stiamo avvicinando alla fase più acuta». Lo ha sottolineato il presidente Luca Zaia, commentando i dati odierni. «Pensiamo - ha ribadito - che il giro di boa si possa fare nel mese di novembre, lo calcoliamo interpolando le curve dell'epidemia francesi, tedesche e spagnole. Però queste sono due giornate molto impegnative», ha concluso.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA