Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Toscana, mamma annega in mare dopo avere salvato il figlio trascinato dalla corrente: Maria Clara aveva 51 anni

Il marito si è tuffato per cerare di salvare moglie e figlio ma non ci è riuscito

Toscana, mamma muore in mare: malore dopo avere salvato il figlio trascinato dalla corrente
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Giugno 2022, 11:57 - Ultimo aggiornamento: 12:10

È morta subito dopo avere salvato il figlio di 17 anni che stava per essere trascinato al largo dalla corrente del mar Tirreno. Una turista tedesca, Maria Clara Shermer, aveva 51 anni, stava trascorrendo con la famiglia un periodo di vacanza a Rosignano, in Toscana: ha trovato la morte sulla riva della Spiagge bianche, dopo avere tratto in salvo il figlio. Forse colta da malore per l'eccessivo sforzo, è morta davanti al marito ed al ragazzo disperati. Per lei purtroppo non c'è stato nulla da fare, i sanitari accorsi in riva hanno tentato di tutto per strapparla ad un tragico destino ma Maria Clara Shermer non ha reagito alle cure. 

 

La tragedia dopo il salvataggio

Anche il marito della sfortunata donna aveva cercato di raggiungere il figlio tuffandosi nelle acque agitate del Tirreno ma non c'era riuscito: ha anche tentato di andare in soccorso della moglie, inutilmente. Nel frattempo sulla costa i bagnanti che hanno assistito alla scena avevano allertato i soccorsi e dopo pochi minuti l'uomo ed il ragazzo sono stati portati a riva sani e salvi. Per  Maria Clara Shermer invece non c'è stato nulla da fare. È morta annegata, probabilmente colta da malore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA