ROMA

Terremoto a Roma di 3.3, paura in tutta la città. L'Ingv: «Evento in zona a bassa sismicità»

Lunedì 11 Maggio 2020
Terremoto a Roma di 3.3: paura in tutta la città, molti in strada. I vigili: «Nessun danno»

Terremoto a Roma Una forte scossa di magnitudo 3.3 è stata registrata alle ore 5,03 a 10,5 chilometri di profondità con epicentro a Fonte Nuova, a nord est della Capitale. La scossa, di tipo sussultorio, è stata sentita nettamente a Roma, colpita negli stessi minuti anche da un temporale. Il sisma è stato come preceduto da un boato. Tante le chiamate ai servizi di emergenza da parte dei cittadini, molti svegliati di soprassalto dal sonno, mentre i social venivano inondati di messaggi e segnalazioni. La scossa è stata avvertita in particolare nella zona nord est più vicina all'epicentro, e a Tivoli e Guidonia. Alcune persone sono scese in strada, molte le chiamate ai centralini delle forze dell'ordine.


L'epicentro del terremoto a Roma all'interno del Parco della Marcigliana

L’area interessata dall’evento di questa mattina non presenta una sismicità significativa negli ultimi anni. Guardando i terremoti dal 1985 ad oggi, si può notare che sono presenti pochissimi eventi e di bassa magnitudo, mentre se ci si posta ad est, verso i comuni di Guidonia e Tivoli, la sismicità è più frequente. 
 

«Non parliamo di una forte scossa di terremoto, questa è una magnitudo frequente nel nostro paese. Scosse come queste di magnitudo 3.3 ne registriamo centinaia se non migliaia durante l'anno. La scossa che è stata avvertita a Roma ha svegliato molte persone ma non ha generato danni nei Comuni di Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo che sono i comuni più prossimi alla zona epicentrale». Lo ha detto Pierfrancesco De Milito, capo ufficio stampa della Protezione Civile intervenendo a 'RaiNews 24'. «La tranquillità non è un atteggiamento da applicare al rischio sismico - ha aggiunto - ma sapendo che l'Italia è un paese esposto a questo rischio, non dobbiamo meravigliarci o spaventarci di scosse come queste».

LEGGI ANCHE Migliaia di commenti sui social. «Svegliati da un boato»


I vigili del fuoco: non risultano danni. Tanta la paura, perché il terremoto, seppur breve, è stato forte, ma la protezione civile e i vigili del fuoco al momento fanno sapere di non avere notizie di danni a cose o persone.  Secondo i dati aggiornati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto epicentro 5 km a sudovest di Fonte Nuova e 11 a nordest della Capitale.

Terremoto, allarme Campi Flegrei: 145 scosse ad aprile. «Suolo a Pozzuoli si solleva di 0,7 cm/mese»

Coronavirus, «Mike Pence in autoisolamento». Ma la Casa Bianca: «Sarà presente lunedì»
 


 

Ultimo aggiornamento: 14:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani