Sedicenne si sente male a una festa, marocchino la stupra mentre è incosciente sul letto

Sabato 3 Novembre 2018
2
Sedicenne si sente male a una festa, marocchino la violenta mentre è incosciente sul letto
Sedicenne violentata durante una festa. Per questo un ragazzo marocchino di 22 anni è stato arrestato dalla Squadra mobile di Como con l'accusa di violenza sessuale. Il fatto contestato risale al mese di giugno, e la denuncia al mese di agosto, quando la ragazza decise di raccontare la vicenda al padre. La ragazza, come riporta La Provincia di Como, ha raccontato di essere stata violentata in un appartamento in provincia di Como, dove si era recata per una festa, e dove il marocchino, regolare, figlio di una famiglia stabilitasi da tempo in paese, viveva con due amici.

La sedicenne non si era sentita bene, aveva chiesto di coricarsi e al suo risveglio ha raccontato di avere trovato nel letto il giovane che le ha usato violenza. Il ragazzo, nel frattempo ha lasciato la famiglia e negli ultimi mesi viveva senza fissa dimora. Dopo la denuncia della ragazza, la polizia ha raccolto indizi che hanno portato all'emissione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere.
Ultimo aggiornamento: 15:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma