Bari, suggerivano le risposte dei quiz della patente via radio: sgominata associazione criminale

Bari, suggerivano le risposte dei quiz della patente via radio: sgominata associazione criminale
1 Minuto di Lettura
Giovedì 22 Novembre 2018, 12:19

È stata denominata operazione «Mezzobusto» l'indagine della Polizia di Stato di Bari che ha sgominato la banda delle «patenti false». Sono 9 le persone deferite dalla Procura della Repubblica per il reato di associazione a delinquere - finalizzata ad agevolare il conseguimento di titoli abilitativi alla guida di veicoli con metodi fraudolenti - nonché altri 83 soggetti in concorso con la banda nei numerosi reati scoperti. La banda aveva creato un «metodo» per «aiutare» in maniera illecita chi volesse conseguire la patente di guida senza studiare: una vera e propria «centrale operativa», ubicata nella casa di uno dei membri della banda, comunicava via radio con i «clienti» durante il quiz, suggerendo le risposte in auricolare. 
 


Ogni «esame telematico» poteva costare dai 2mila ai 3mila euro, per un giro d'affari da 250mila euro complessivi. Dalle indagini, inoltre, è emerso anche che molti titolari di scuole guida nel Barese collaboravano in prima persona con la banda, facendo da tramite fra i criminali e i loro «clienti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA