Nicola ritrovato nel Mugello, l'incredibile viaggio: ha percorso 4-5 km a piedi, ma non ha dormito nel burrone

Nicola Tanturli, l'incredibile viaggio nella notte. «Ha percorso 4-5 km a piedi, ma non ha dormito nel burrone»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Giugno 2021, 12:42 - Ultimo aggiornamento: 14:30

«Il bambino ha percorso almeno 4 o 5 km da quando si è allontanato da casa al punto in cui poi è stato ritrovato. Nicola è sicuramente un bambino intraprendente. Il bambino evidentemente è uscito di casa e ha cominciato a camminare, forse si è fermato più volte e più volte si deve essere di nuovo incamminato». Lo ha detto il comandante della stazione dei carabinieri di Scarperia, Danilo Ciccarelli, che ha soccorso per primo il piccolo Nicola Tanturli dopo il ritrovamento nel burrone, nel corso della conferenza stampa a Palazzuolo sul Senio. «Ho l'impressione che il bimbo non abbia trascorso la notte nel burrone in cui lo abbiamo ritrovato, perchè l'erba non era schiacciata in quel punto, cioè probabilmente lì non aveva fatto il suo giaciglio per la notte», ha aggiunto Ciccarelli.

Nicola Tanturli trovato da Giuseppe Di Tommaso, giornalista de "La Vita in Diretta": «Ho urlato il suo nome e lui ha detto "mamma"»

Nicola in ospedale a Firenze: sta bene, solo escoriazioni superficiali

Nicola è arrivato all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze a bordo di una ambulanza per essere affidato alle cure dei medici del Pronto soccorso. Il piccolo è già stato sottoposto a una prima visita che ha rilevato la presenza di escoriazioni superficiali, ma le sue condizioni generali non destano particolari preoccupazioni. È quanto si legge in un bollettino medico diffuso dall'ospedale. Il piccolo verrà comunque trattenuto in osservazione in ospedale in attesa di completare gli ultimi accertamenti, fanno sapere i sanitari.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA