Nemi, Piero Angela nominato cittadino onorario: «Appello a Musk e Gates per ricostruire le navi di Caligola»

Domenica 5 giugno al via la sagra delle fragole e mostra dei fiori: il borgo si veste a festa

Nemi, Piero Angela nominato cittadino onorario: «Appello a Musk e Gates per ricostruire le navi di Caligola»
3 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 11:15 - Ultimo aggiornamento: 11:19

Il Comune di Nemi ha conferto la cittadinanza onorario a Piero Angela. L’Amministrazione Comunale di Nemi, dopo i due anni di restrizioni Covid-19 rilancia l’evento più atteso la Sagra delle Fragole e Mostra dei Fiori che il prossimo 5 giugno arriva all’89° edizione e punta anche sulla cultura e sull'importante patrimonio archeologico e naturale. Per questa prima edizione senza restrizioni il Sindaco Alberto Bertucci ha pensato di scrivere una pagina storica per Nemi donando la cittadinanza onoraria a Piero Angela, una figura di altissimo livello culturale e storico di questo Paese per la divulgazione scientifica che ha fatto crescere l’intera Nazione e i cittadini italiani.

Ostia, prove di debutto della stagione balneare: spiagge già affollate

«Grazie al sindaco Alberto Bertucci. Elon Musk o Bill Gates - ha dichiarato il 93enne Piero Angela - dovrebbero  investire sulla ricostruzione di una delle due navi di Caligola, mi impegnerò come cittadino di Nemi a contattarli». Piero Angela ha accettato con entusiasmo l’iniziativa dell’Amministrazione Bertucci e ha voluto promuovere Nemi e l’evento delle fragole del 5 giugno con un video che verrà caricato sulla pagina Facebook istituzionale volto a divulgare ad un pubblico più vasto possibile le peculiarità storiche, archeologiche, culturali e della tradizione di Nemi viste dal giornalista scientifico Piero Angela. Da un secolo a questa parte gli abitanti di questa bellissima cittadina dei Castelli Romani portano avanti questa tradizione, protagoniste della sagra come ogni anno saranno le bellissime “Fragolare” che sfileranno in corteo per l’intero paese indossando il costume tradizionale: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di pizzo in testa. Il sindaco di Nemi Alberto Bertucci assicura che il calendario sarà ricco di appuntamenti: «L’edizione di quest’anno propone un cartellone ricco di appuntamenti che cerca di andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi partecipanti tra i turisti, i visitatori, i numerosissimi castellani che affollano ogni anno il piccolo borgo, gli appassionati d’arte e di storia e ovviamente, i più piccoli. Inoltre per tutta la prima settimana di giugno si potranno gustare le due varietà tipiche della zona: le famose fragoline e i fragoloni, passando poi per le marmellate, i liquori, lo spumante fragolino ecc

La sagra

Il 5 Giugno: ore 10:00, celebrazione santa Messa presso il Santuario del Santissimo Crocifisso. Ore 11:00, inaugurazione della Mostra dei Fiori e dell’arte lungo il centro storico del paese Ore 11:30, sfilata delle splendide fragolare in costume tipico con partenza da piazza Umberto Ore 13:00, saluto del Sindaco di Nemi Alberto Bertucci e delle autorità presenti. Ore 16:00, sfilata delle splendide fragolare in costume tipico accompagnate dal gruppo folcloristico Terra Nemorense, Ore 19:00, distribuzione gratuite delle fragole a tutti i presenti. Ore 21:00, spettacolo di musica e cabaret Ore 23:00, Spettacolo pirotecnico fuochi d’artificio.

Il programma estivo

Ricco sarà inoltre tutto il programma estivo a Nemi e Attesissima sarà l’edizione di Borgo DiVino, kermesse enologica che animerà, dal 9 al 11 settembre, il centro storico del borgo di Nemi, nel cuore dei Castelli romani, con tre serate all’insegna di degustazioni, approfondimenti tematici e masterclass dedicate al piacere di un buon calice. Incontri che permetteranno ai degustatori di vino, più e meno esperti, di conoscere al meglio le innumerevoli variazioni di un prodotto caposaldo del Made in Italy e non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA