Napoli, piomba con la moto sui pedoni alla fermata del bus: due morti e tre feriti

Napoli, piomba con la moto sui pedoni alla fermata del bus: due morti e tre feriti
di Melina Chiapparino
1 Minuto di Lettura
Giovedì 15 Luglio 2021, 10:48 - Ultimo aggiornamento: 10:53

Tragedia a Napoli dove un motociclista ha perso la vita causando anche la morte di un pedone e il ferimento di tre persone. L'incidente è accaduto nella tarda serata di ieri, su via Amerigo Vespucci, poco distante dall'incrocio con corso Garibaldi all'altezza della fermata dell'autobus.

Un 28enne napoletano, in sella a una moto Ktm, ha travolto un 33enne, di origini inglesi ma residente in provincia di Napoli che stava attraversando la strada insieme ad una ragazza, sua coetanea che è stata ferita gravemente e ora è in prognosi riservata, ricoverata all'Ospedale del Mare.

Video

Poco dopo l'impatto con la moto che ha travolto i pedoni, sono stati colpiti anche un 65enne napoletano e una 63enne che si trovavano nei pressi della fermata dell'autobus ma che non hanno necessitato del ricovero ospedaliero, riportando solo lievi contusioni. Sono intervenuti i poliziotti municipali della sezione Infortunistica Stradale di Napoli, comandata da Antonio Muriano che hanno effettuato i rilievi e sequestrato il veicolo.

Secondo i primi accertamenti, sulla strada non sono stati rilevati segni di frenate o tracce che possano far immaginare un rallentamento del motociclista, per cui si suppone che l'uomo abbia tentato inutilmente di evitare i pedoni. Solo nelle prossime ore si potrà chiarire la dinamica di quanto accaduto, anche attraverso l'acquisizione di eventuali immagini della videosorveglianza in zona. Entrambe le salme sono ora al Policlinico Federiciano di Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA