Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Meteo: freddo, neve e temporali nel weekend. Nel Lazio e in Toscana rischio alluvioni-lampo

Da venerdì è previsto l'arrivo di una forte perturbazione di aria polare sull'Italia

Meteo: freddo, neve e temporali nel weekend. Nel Lazio e in Toscana rischio alluvioni-lampo
3 Minuti di Lettura
Giovedì 22 Settembre 2022, 10:41 - Ultimo aggiornamento: 17:10

Arriva l'autunno nell'ultimo weekend di settembre. Da venerdì è previsto l'arrivo di una forte perturbazione di aria polare sull'Italia che avrà effetti importanti su molte regioni, con maltempotemporali​ e calo drastico di temperature diffuso in tutto il centro Italia e nel nord.

 

Piogge e calo termico nel weekend 

Sabato 24 settembre si formerà per la prima volra la classica configurazione autunnale in grado di portare piogge abbondanti e un deciso calo delle temperature, specie nei valori massimi. Allerta soprattutto per le regioni del Nord-ovest, tra basso Piemonte e Liguria potrebbero cadere fino ad oltre 100 litri di acqua per metro quadrato in poco tempo. Da lì il maltempo si estenderà su tutta la costa tirrenica con piogge e temporali diffusi.    

Domenica 25 Settembre il maltempo interesserà soprattutto la Toscana e il Lazio, dove i meteorologi monitorano anche il rischio di alluvioni-lampo: potrebbero cadere grandi quantità d'acqua in poche ore. I termometri difficilmente saliranno oltre i 18/20 gradi in tutto il centro-nord. A sud e in Sicilia invece è previsto meteo soleggiato e temperature più alte. 

Torna la neve in quota 

Il calo delle temperature potrebbe proseguire anche tutta la prossima settimana con possibili nevicate in quota. La prima neve della stagione intanto è già caduta sul Gran Sasso già oggi, 21 settembre. Al Rifugio Franchetti, 2433 metri di quota sul versante teramano nel territorio del comune di Pietracamela (Teramo), dove la temperatura minima è stata - 1.5 gradi alle 8:09, come rilevato dalla stazione meteo dell'associazione Caput Frigoris.

Minima sotto lo zero anche a Rocca di Mezzo (L'Aquila), con -1.3 gradi registrati alle 5:59 dalla stazione a quota 1280 metri. A Pescocostanzo (L'Aquila), stazione di Quarto di Santa Chiara (di proprietà Chieti Meteo) a quota 1260 metri, minima di -0.4øC registrata questa mattina alle 6:19. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA