Mamma di 28 anni scompare a Nardò: era uscita per buttare la spazzatura

Giovedì 2 Luglio 2020
Mamma di 28 anni scompare a Nardò: era uscita per buttare la spazzatura

Si è allontanata da casa per buttare la spazzatura e non è più tornata. Paura e preoccupazione per il destino di una 28enne, Gianna Broggio, giovane madre di Nardò, scomparsa il 30 giugno scorso, martedì.

La richiesta di aiuto è stata lanciata dal marito ieri sera in diretta durante la trasmissione Rai “Chi l'ha Visto?”: Gianna Broggio è originaria della provincia di Brescia, vive con il marito e i figli in zona 167 a Nardò. Quando è uscita aveva con sé solo la carta d'identità e il telefono risulta al momento spento. I familiari hanno deposutato denuncia di scomparsa presso la caserma locale dei carabinieri.

LEGGI ANCHE --> Chi l'ha visto, ragazzo di 16 anni ritrovato dopo otto anni: Fernando era uscito di casa per andare a scuola
 

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA