MALTEMPO

Maltempo, tromba d'aria a Salerno, allerta nel Lazio. Trovato morto il runner disperso nel Varesotto. Video

Venerdì 25 Settembre 2020
Maltempo, trovato morto il runner disperso nel Varesotto. Tromba d'aria a Genova, allerta anche Lazio

Una tromba marina si è abbattuta a Salerno causando gravi danni. Continua l'ondata di maltempo che sta investendo l'Italia. Stamane è stato trovato morto il runner disperso dal tardo pomeriggio di ieri a Luvinate (Varese). I vigili del fuoco e il 118 hanno recuperato poco fa il corpo, sul greto di un torrente in una località nei pressi di via San Vito. L'uomo, F.M. di 61 anni, scomparso da Barasso (Varese) probabilmente è stato sorpreso dal forte temporale che ieri ha provocato allagamenti e smottamenti, e potrebbe essere caduto o essere stato travolto dall'acqua. E sempre nel varesotto sono almeno sette famiglie evacuate a causa di allagamenti. 

Due persone rimaste intrappolate nella loro abitazione invasa da fango e detriti, sono state tratte in salvo in questi minuti dai vigili del fuoco a Castelveccana (Varese), località Battistone. Si tratta di una coppia di anziani la cui abitazione è stata travolta dall'acqua a causa del maltempo. Al momento entrambi risultano in buone condizioni di salute.

Cede tettoia, paura a Napoli
I resti di un soppalco, forse una tettoia o una veranda volata da uno dei palazzi prospicienti, hanno completamente invaso di detriti pericolosi un tratto di via Pignasecca a Napoli, quartiere Montesanto, sede di un mercatino rionale molto frequentato: è uno degli effetti della bomba d'acqua abbattutasi a Napoli. Per fortuna non si registrano feriti perché in quel momento, con la pioggia che batteva incessante, non c'era nessuno in strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Sciopero trasporti a Roma, venerdì nero: oggi stop a bus, metro e tram
Rieti, rinnovata l'allerta meteo anche nel Reatino per temporali e vento forte

Tromba d'aria a Genova e Salerno
Stanotte, invece, una tromba d’aria si è abbattuta sul quartiere Sturla di Genova seminando il panico: alberi sradicati dal vento sono caduti a terra e sulle auto. Un palazzo è stato quasi scoperchiato e i vigili del fuoco hanno lavorato per tutta la notte per mettere in sicurezza molte abitazioni.
 

Video

In mattinata altra tromba d'aria a Salerno: provocati ingenti danni soprattutto nel quartiere Torrione, nella zona orientale della città. Decine di alberi sono stati sradicati dalla furia del vortice che, dopo essersi formato in mare, si è spostato verso terra. Ingenti i danni provocati sia agli arredi dei locali che alle abitazioni e alle auto parcheggiate in strada o quelle che erano in transito.

In frantumi anche il vetro della porta di un bus che è stato colpito da un oggetto trasportato dal vento. Disagi anche alla viabilità a causa della chiusura di alcune strade che danno accesso al centro cittadino. Grande lavoro per gli agenti della polizia locale e per i vigili del fuoco. Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli sta effettuando un sopralluogo nelle zone maggiormente colpite dal maltempo.
 

Allerta nel Lazio e a Roma

Allerta arancione sul Lazio e a Roma da questa mattina per 24 ore. Si prevedono, spiega il Dipartimento di Protezione Civile, precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sempre dalla mattina di domani, e per le successive 24/36 ore, si prevedono inoltre venti forti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali, mareggiate lungo le coste esposte.

Il Centro Funzionale Regionale ha effettuato la valutazione dei Livelli di Allerta/Criticità e pertanto inoltrato un bollettino con allerta arancione per criticità idrogeologica e criticità idrogeologica per temporali su Roma, Aniene, Bacini costieri sud e Bacino del Liri; gialla su Bacini costieri nord, Bacino medio Tevere e appennino di Rieti; criticità idraulica gialla su Bacini costieri nord, Roma, Aniene, e Bacini costieri sud. Emessa inoltre allerta per vento gialla su tutte le zone di allerta.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto.
 

Ultimo aggiornamento: 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA