Ferrara, lite per il parcheggio finisce a sputi: automobilista denunciato per epidemia colposa, vittima in quarantena

Ferrara, lite con botte e sputi: automobilisti in quarantena e una denuncia per epidemia colposa
2 Minuti di Lettura

Botte e sputi per strada: un 62enne è stato denunciato per epidemia colposa nei confronti di un automobilista, un 39enne che è stato a sua volta denunciato per lesioni. Un'accusa insolita, ma che in tempo di pandemia da Covid diventa possibile. È accaduto a Portomaggiore, nel ferrarese, dove due automobilisti sono arrivati alle mani per una lite a proposito dei parcheggi: stando alle ricostruzioni, sembra che la questione sia nata a causa del parcheggio - in doppia fila - del 62enne. Da qui è iniziata la lite: l'anziano avrebbe strattonato e sputato in faccia all'altro automobilista, che ha risposto con un numero imprecisato di pugni fratturandogli il naso. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Portomaggiore, ma è soltanto in ospedale che l'uomo - ricoverato - è risultato positivo al nuovo coronavirus. Per lui è scattata quindi la denuncia per epidemia colposa: l'altro automobilista, che ha ricevuto lo sputo in faccia, ora è in quarantena.

Mercoledì 30 Dicembre 2020, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA