Campionessa di arti marziali e il fidanzato aggrediti dal branco, lei li ferma e ne fa arrestare uno

Martedì 23 Aprile 2019
2
La hanno aggredita in 10 ma Rossella Setti, campionessa di Muay Thai, arti marziali, di 29 anni, è riuscita a fermarli e a salvare se stessa e il suo fidanzato. Un ventenne insieme ad altri nove giovani la sera tra venerdì e sabato scorsi, a Carpi (Modena), ha aggredito lei e il fidanzato appena usciti da un locale. La coppia è stata brutalmente picchiata.

Roma Capitale delle arti marziali: all'Atlantico Live le stelle della Muay Thai

Calci e pugni che hanno causato lesioni maxillo facciali al compagno della 29enne e ferite alla testa a lei. La campionessa è però, come riferisce la stampa locale, riuscita a fermare uno degli aggressori, consegnandolo appunto alla polizia, giunta sul posto. Sempre la polizia oggi a Carpi ha fermato altri due stranieri che ieri sera in evidente stato di ebbrezza hanno infastidito i titolari di alcune attività, opponendo resistenza all'arrivo della polizia. La polizia non esclude che i due facessero parte del gruppo che ha aggredito Setti e il suo compagno. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma