Pordenone, storico caffé smonta l'antica pedana: sotto c'è un tesoro di gioielli e monete

Storico caffé smonta l'antica pedana: sotto c'è un tesoro di gioielli e monete
2 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Maggio 2019, 13:54

Un piccolo tesoretto composto da fedi matrimoniali, anelli, un braccialetto, una valanga di monete e il coperchio di uno scrigno prezioso. A ritrovare tutto, Alessandro Lisotti, titolare del Caffè Municipio a Pordenone, in seguito alla rimozione della pedana nel dehors esterno al suo storico locale per consentire il proseguimento dei lavori di riqualificazione di Corso Vittorio Emanuele.

La massiccia pedana in legno, che ha una superfice di circa 80 metri quadrati, per quasi vent'anni ha custodito gli oggetti più o meno preziosi sfuggiti nel tempo dalle mani o dall'attenzione di diversi avventori. Un momento di distrazione, sorseggiando un brandy, e i preziosi (ma non solo) cadevano, infilandosi quando andava peggio tra le grate in legno della pavimentazione esterna del caffè di Contrada maggiore. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA