PAPA FRANCESCO

Terremoto in Thailandia, paura anche a Bangkok dove si trova il Papa

Giovedì 21 Novembre 2019 di Franca Giansoldati
1
Photo from @Ruamduay Twitter account)

Bangkok - Paura in Thailandia. Un forte terremoto con epicentro nel nord della Thailandia, al confine con il Laos, è stato avvertito anche nella capitale Bangkok dove si trova da ieri il pontefice. Le forti scosse sono state registrate in tutta la città, soprattutto ai piani alti dei grattacieli. Papa Francesco risiede nella nunziatura, un edificio bianco di tre piani che sorge lungo la grande arteria urbana di Sathorn Road, sulla quale sono ubicate le ambasciate di numerosi paesi.

Papa Francesco vola in Thailandia a trovare la cugina e poi in Giappone, a Hiroshima e Nagasaki

Il sisma di magnitudo 6.1 è stato registrato questa mattina nel nord della Thailandia, in una zona di confine con il Laos, ed è stato avvertito nella provincia di Nan. Il direttore generale del Dipartimento meteorologico thailandese ha parlato in tv di oltre un centinaio di scosse più o meno intense avvertite a partire dalle 23 ora locale.

La scossa maggiore, quella appunto di magnitudo 6.4, è stata appunto registrata alle 6.50 di questa mattina e l'epicentro è stato localizzato a tre chilometri di profondità. Il terremoto è stato avvertito anche nella capitale Bangkok, mentre la televisione thailandese ha diffuso immagini di case danneggiate nella provincia di Nan. La polizia di frontiera ha disposto la chiusura delle scuole. Mostrata in tv anche una crepa nel tetto della sala di un tempio di 500 anni fa nella provincia di Nan.

 


Stamattina il Papa ha in programma la visita con le autorità del Paese, con il primo ministro e, al tempio buddista, con il patriarca supremo dei buddisti thailandesi, religione della stragrande maggioranza dei cittadini. 

Ultimo aggiornamento: 09:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma