ROMA

Roma, figli lanciati dalle scale a Rebibbia: secondo bimbo clinicamente morto. Sospesi vertici del carcere e vicecapo polizia

Mercoledì 19 Settembre 2018 di Adelaide Pierucci
43
Roma, detenuta a Rebibbia lancia figli dalle scale: secondo bimbo clinicamente morto. Sospesi vertici del carcere e vicecapo polizia

Non solo Faith morta sul colpo, sbattuta per le scale di Rebibbia a sei mesi. Non ce l’ha fatta nemmeno il fratellino di 19 mesi. È stato considerato clinicamente morto. E al Bambino Gesù dove i medici si sono dovuto arrendere si stanno attivando per la donazione degli organi. Si aggrava il dramma della follia scoppiata ieri mattina nel carcere romano dove una detenuta tedesca ha lanciato dalla tromba delle scale i suoi figlioletti.

LEGGI ANCHE Bimbi uccisi a Rebibbia, la procura cerca il padre: «È l'unico che può dare ok a donazione organi»
 


“Ora sono volati in cielo” ha detto poi farneticando, sotto interrogatorio, convinta di averli uccisi sul colpo tutti e due. Ora la donna è stata associata in stato di arresto al reparto psichiatrico protetto del Pertini. Dovrà rispondere di duplice omicidio.
 
 

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma