Luca Traini in carcere si ravvede e fa amicizia con i detenuti di colore

di Benedetta Lombo
«All’inizio della detenzione non voleva incrociare nessun detenuto di colore, oggi racconta di due di loro: “Uno assomiglia a mio fratello, l’altro è un simpaticone”». Nella perizia su Luca Traini richiesta dal Tribunale, lo psichiatra Massimo Picozzi descrive i cambiamenti del tolentinate che il 3 febbraio, a Macerata, in un folle raid razzista, aveva sparato a sei persone di colore per vendicare la morte di Pamela Mastropietro. È una vera e propria conversione quella registrata dal perito nel corso dei tre colloqui avvenuti in carcere il 12, il 13 e il 16 giugno. Traini, che per Picozzi «presenta tratti disarmonici di personalità che non si traducono in un quadro patologico capace di incidere sulla capacità di intendere e volere» nel raccontarsi si è messo a nudo, ha parlato del passato, dei suoi turbamenti presenti e del sogno di sposarsi e avere un figlio, anzi una bimba.
Mercoledì 12 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-09-12 14:00:32
probabilmente si sta precostituendo un'immagine di redento. Non credo che questo "essere" possa capire che tutti gli uomini sono uguali; tutti sotto questo mondo e sulla stessa barca. E che è folle e disumano voler uccidere qualcuno solo perché di pelle nera piuttosto che di etnia caucasica.
2018-09-12 17:53:53
Xmarcos233223: Luca Traini non ha sparato a sei persone per il colore della loro pelle ma per vendicare quello che dei neri avevano fatto a Pamela. Anche se gli uomini nascono uguali ad ogni azione segue una reazione. Chi si pecca di crudelta' deve rispondere delle sue azioni, sia nero che bianco.
2018-09-12 18:30:33
mmmm , certo vediamo un po'. Siccome un tifoso della Lazio , vicino allo stadio , magari, stupra una ragazza, il giornno dopo vado ad un bel Lazio Club e sparo a casaccio su un po' di gente tifosa della Lazio, per vendicarmi. Ma ti rendi conto di quello che scrivi? sei anche peggio di TRaini. Almeno quello è psicolabile. O forse lo sei anche tu?
2018-09-12 13:49:29
Quello che mi viene detto dalle mie fonti marchigiane e' che aveva sparato a degli spacciatori, non migranti a caso.
2018-09-12 14:32:10
ma se stavano alla fermata del bus?! ma per piacere...
11
  • 661
QUICKMAP