Strage di Latina, la moglie di Capasso si è svegliata: non sa ancora delle figlie

Si è svegliata. Antonietta Gargiulo ha aperto gli occhi. La donna ferita dal marito Luigi Capasso, che prima di suicidarsi ha ucciso le loro figlie di 7 e 13 anni si è risvegliata dalla sedazione a cui è stata sottoposta dal 28 febbraio scorso, quando, da Cisterna di Latina è arrivata nel reparto di terapia intensiva del San Camillo di Roma ferita da tre colpi di pistola.

La donna non è più sedata ed è ricoverata nella terapia intensiva del San Camillo di Roma. Per le sue condizioni, secondo quanto si apprende, non le è stato ancora comunicato della morte delle figlie.

LEGGI ANCHE La telefonata tra Capasso e la figlia Alessia: «Papà, lo so che non mi faresti mai male»



Risponde agli stimoli uditivi ma l'imbragatura al volto dovuta all'intervento con cui i medici le hanno ricostruito la mandibola non le permettono di parlare. Con cautela, si sta tentando, con supporto degli psicologi e dei familiari, di riportare la donna alla realtà ma prima è necessario sapere cosa lei ricordi dell'accaduto. Una procedura lenta e dolorosa; difficile da prevedere il tempo necessario per portarla a compimento. 

LEGGI ANCHE Carabiniere killer: sul letto aveva lasciato la busta con 5mila euro per l'amante

VENERDÌ I FUNERALI DI ALESSIA E MARTINA Fissata la data dei funerali di Alessia e Martina. Il rito funebre per le sorelline di 7 e 13 anni uccise per mano del padre Luigi Capasso, si svolgerà venerdì mattina nella chiesa di San Valentino a Cisterna, la chiesa dove la madre delle piccole, Antonietta Gargiulo faceva la catechista. Improbabile la sua presenza dato che è ancora in terapia intensiva al San Camillo di Roma.
Mercoledì 7 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2018 15:38

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-03-07 15:36:03
Era ovvio che il problema non fosse il funerale, grazie....
2018-03-07 16:37:58
Coda di paglia? Non stavo rispondendo a te, altrimenti avrei agganciato il mio commento al tuo. Di fronte all'argomento, potevi risparmiarti questa punzecchiaturina acida.
2018-03-07 13:22:52
Neanche ai funerali delle proprie bimbe potra' presenziare questa povera mamma..... Donne, pensateci sempre dieci cento volte prima di sposare questi esseri immondi di "uomini".....
2018-03-07 14:30:37
Ma non sono così scemi da manifestare la propria indole prima del matrimonio. Come il ragno tessono una bella tela di seta che attrae e incanta. Se la vittima designata non si accorge in tempo del pericolo, come spesso accade perchè l'amore acceca, il suo destino purtroppo è segnato nel 90% dei casi.
2018-03-07 15:54:07
..In qualche caso effettivamente è così, si scopre "dopo", con la convivenza, qual è la vera natura del compagno. Ma, purtroppo, nella grande maggioranza dei casi, certe donne conoscono benissimo certi aspetti pericolosi dei loro partner, ma pensano che con l'amore saranno in grado di cambiarli...e invece...
12
  • 7,3 mila
QUICKMAP