Gloria Satta
BLOG SUPERSTAR di Gloria Satta

Le quattro candidature all'Oscar
rendono giustizia a Guadagnino

Bravissimo Luca Guadagnino, che ha fatto rientrare l’Italia all’Oscar dalla porta principale. Regista coltissimo, sofisticato e cinefilo,  con il  film “Chiamami col tuo nome” ha vinto tutti i premi possibili, una cinquantina, e alla fine è arrivato a toccare il cuore dei giurati dell’Academy. Da noi non è notissimo al grande pubblico, ma negli Stati Uniti e in Francia lo adorano e lo considerano una delle punte di diamante del cinema d’autore internazionale.
La sua vicenda è esemplare. Nessuno, meglio di lui, incarna il detto “nemo propheta in patria”. I suoi film, in Italia, hanno diviso la critica. “Io sono l’amore”, acclamato in tutto il mondo, da noi è stato stroncato. “A Bigger Splash”, travolgente noir dall’energia pop, non ha convinto i critici fino in fondo. Ma adesso che “Chiamami col tuo nome” è entrato in finale all’Oscar nella categoria principale (e non in quella del miglior film straniero), tutti si precipitano a saltare sul carro del vincitore. Bravo, bene, bis, sei la bandiera del cinema italiano.
Sarebbe bastata un po’ più di attenzione e oggettività da parte della critica, in tempi non sospetti, per capire che Guadagnino era un fuoriclasse e aveva tutti i numeri per rappresentare al meglio il nostro cinema a livello internazionale. Per fortuna le 4 nomination all’Oscar gli rendono giustizia. Gioved√¨ 25 Gennaio 2018, 10:56
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-03-03 13:14:44
Terrestre Leuconoe8 mia, purtroppo i flussi migratori su Pandora sono chiusi, io da solo ho riempito la quota, e qui le quote si fanno rispettare con gli Ikran. Da voi invece i flussi migratori, soprattutto quelli pi√Ļ indesiderati da "√≤i, poll√≤i", non avranno mai fine. Anzi, dovrebbero riprendere alla grande se, con la buona stagione, dovesse andare al governo, in maniera condizionante, una certa forzuccia politica molto molto favorevole all'immigrazione dall'Africa. Una forza il cui slogan √® "non con i pochi, ma con i molti", dove i pochi ormai sarete voi enotrici e i molti gli africani. Problemi su questo pianeta, per fortuna, non esistono. Viva le due stelle e mezzo! Il meglio, o era il doppio, √® nemico del bene! Appandorati abbracci! *** (; - BdV/Anchise MLT
2018-02-18 09:59:21
RISPOSTA ASTRALE: Diletto Cugino,, se ve ne andate tutti cosa faccio, vox clamantis in deserto astrorum? Non credo che alcuno tema le libere idee circolanti in questo blog, √® solo questione di pecunia quae nunquam olet. √ą destino di voi terrestri mediadipendenti che cerchiate la vera libert√† nei media di vostro gradimento. Perch√© la vostra libert√† √® seriamente minacciata ormai dalla libert√† degli altri. Viva Pandora, dove nessuno media nessuno. Io andr√≤ dove mi porta l'Ikran! Appenforati abbracci *** (; - BdV/Anchise
2018-02-26 18:13:54
Ciao , Gia , è stato un onore dialogare con te , parafrasando - molto a proposito - il violinista del Titanic. Per ritrovare la libertà di espressione che ci fu concessa dobbiamo darci appuntamento su Pandora , ormai . Un abbraccio da parte mia, da parte di Jesse e da parte di "quei due " , che dormono ignari , sognando topi da cacciare e bukarà su cui sdraiarsi.
2018-02-17 16:10:19
Gia. nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!! Ti capisco, ma non riesco ad accettarlo.
2018-01-25 19:51:08
Terrestri, che è successo a "A Ciambra", possente film enotrico sui Rom calabresi dichiaratamente ladri? Saluti appandorati! *** (; - BdV/Anchise RISPOSTA: Non è entrato in finale.
QUICKMAP