Barcellona, Pasqua e sole: tutti al mare per una passeggiata ma anche per feste in spiaggia. Polizia in allerta

foto

Irrefrenabile voglia di mare a Barcellona, in Spagna. Decine di ragazzi hanno partecipato venerdì sera ad una festa sulla spiaggia di Barceloneta, la più famosa della capitale catalana, incuranti delle restrizioni anti-coronavirus ancora in vigore in tutta la Spagna. Alla festa è intervenuta la polizia che ha messo in guardia i partecipanti sul rischio di essere multati. In Catalogna sono vietate le riunioni con più di sei persone in luoghi pubblici con sanzioni che vanno da 300 ai 600 euro. «I nostri agenti intervengono dove ci sono grossi gruppi di persone che stanno violando le restrizioni e non indossano le mascherine», ha spiegato un portavoce della polizia catalana senza precisare se siano state effettuate delle multe. Ma non solo feste in spiaggia, tantissimi si sono concessi anche una passeggiata sul lungomare. 


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA