Roma, le anatre adottate nel palazzo nobiliare di Via di Ripetta (foto Andrea Giannetti/Ag.Toiati)