Windtre, Basso: la vera sfida è la trasformazione digitale delle imprese

Roberto Basso
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Ottobre 2021, 20:24

“Quando parliamo di 5G, spesso ci appassioniamo a soluzioni futuribili, ma la sfida attuale è la trasformazione digitale delle imprese che va cominciata qui e ora”. Lo ha dichiarato Roberto Basso, direttore external affairs & sustainability di Windtre, azienda guidata da Jeffrey Hedberg, all’evento ‘Earth Technology Expo’ di Firenze.

“Non si può prescindere dall’automazione dei processi, a partire dalla raccolta e dall’elaborazione dei dati grazie all’IoT e all’intelligenza artificiale, un’evoluzione che le reti di tlc possono supportare e distribuire in modo capillare sul territorio. Questa trasformazione può realizzarsi solo attraverso ingenti investimenti sostenuti dalle Telco, per far fronte alla crescente mole di informazioni scambiate. Basti pensare – ha aggiunto Basso – che nell’arco di dieci anni la quantità di dati distribuiti sulle reti mobili è aumentata del 5000%, mentre nell’ultimo anno di pandemia il traffico internet su rete fissa e mobile è cresciuto del 60%”.

Il manager ha inoltre sottolineato che “in parallelo alla transizione digitale, è cruciale portare avanti una trasformazione ‘gemella’ nella direzione della sostenibilità, anche per quanto riguarda l’industria delle tlc, un settore ‘energy intensive’. Per questo, ha concluso Basso, Windtre ha dotato la propria infrastruttura tecnologica di sensori per raccogliere e valutare i dati legati al consumo energetico, “una soluzione che ci ha permesso di ridurre sensibilmente le nostre emissioni e che abbiamo reso disponibile anche per le aziende clienti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA