Luiss, insediato il nuovo Cda, presieduto da Boccia

Giovedì 10 Ottobre 2019
Si è insediato oggi il Consiglio di amministrazione della Luiss Guido Carli che, sotto la guida del nuovo presidente Vincenzo Boccia, numero uno di Confindustria, accompagnerà l'Università per il prossimo triennio. Fanno il loro ingresso nel CdA, per la prima volta, Giovanni Brugnoli e Antonella Mansi. Ritornano nel board Marco Morelli e Daniele Pelli. Il CdA - del quale fanno parte anche il rettore Andrea Prencipe e il direttore Generale Giovanni Lo Storto - ha rinnovato la carica di vice presidente con delega alla promozione e al potenziamento delle relazioni internazionali a Paola Severino e ha conferito ad Antonella Mansi la delega alle relazioni istituzionali e ai rapporti con la stampa. Giovanni Brugnoli entra in Comitato Esecutivo.

I nuovi consiglieri completano la squadra già presente nel precedente CdA: Luigi Abete, Elisabetta Belloni, Ilaria Capua, Marco Gay, Gian Maria Gros-Pietro, Paola Severino, cui si aggiungono il presidente e il vice presidente dell'Associazione Amici della Luiss Francesco Gaetano Caltagirone e Stefano Lucchini, il delegato del corpo docente Attilio Zimatore, il rappresentante del governo designato dal ministro dell'Istruzione Giuseppe Cornetto Bourlot, il rappresentante degli studenti Alessio Tessitore e il presidente dell'Associazione Laureati Luiss (ALL) Andrea Battista. «Ringrazio il Consiglio uscente e in particolare la Presidente Emma Marcegaglia per l'impegno profuso e l'intenso lavoro svolto», ha dichiarato il neo presidente Boccia.
Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani