Londra vara la digital tax per i colossi del web: si punta a incassare 500 milioni l'anno

Lunedì 29 Ottobre 2018
Nel Regno Unito arriverà la digital tax. La tassa, che entrerà in vigore dall'aprile del 2020, sarà destinata ad aziende hi-tech che avranno ricavi oltre i 500 milioni. 

Il governo britannico ha annunciato l'introduzione di una specifica «tassa sui servizi digitali», nell'ambito dell'ultima finanziaria pre-Brexit illustrata dal cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond, ai Comuni. Hammond precisa che la misura sarà mirata sui profitti generati dalle piattaforme digitali dei «giganti hi-tech». E che riguarderà solo le aziende con ricavi da 500 milioni di sterline in su. Il gettito stimato per le casse del Tesoro del Regno sarà di 400 milioni di sterline all'anno. 



  Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA