GOVERNO

Carige, Di Maio: «Balle da Renzi e Boschi». Salvini: «Tutelati risparmiatori»

Martedì 8 Gennaio 2019
1
Carige, Salvini: «Tutelati risparmiatori, non come Renzi»

Dopo la mossa del governo a sostegno di Carige con il decreto legge su garanzie e ricapitalizzazione, l'ex premier Renzi attacca Salvini e Di Maio: «Devono vergognarsì, dice, visto che sono bastati 10 minuti di una riunione notturna del cdm per smentire cinque anni di insulti e menzogne contro di noi». Replica il leader della Lega: «Mentre Renzi e Boschi i risparmiatori li hanno ignorati e dimenticati, noi siamo intervenuti subito a loro difesa senza fare favori alle banche, agli stranieri o agli amici degli amici».

Di Maio. «Quante balle dei giornali, di Renzi e della Boschi sulle banche. Proprio loro parlano!», scrive su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio: «Le smonto tutte in 10 punti», il primo: «Non abbiamo dato un euro alle banche». E aggiunge: «Ma secondo voi se stessimo aiutando le banche i media e questi politici falliti continuerebbero a farci la guerra? Svegliaaaaa!!! La Camera dei Deputati si muova ad approvare l'istituzione della commissione di inchiesta sulle banche. Ne vedremo delle belle».

Intanto, Bruxelles prende nota e si dice pronta a discutere degli strumenti. La Commissione Europea prende «atto dell'adozione del decreto» su Banca Carige «e - spiega - siamo in contatto con le autorità italiane. Siamo pronti a discutere con le autorità italiane della disponibilità e delle condizioni degli strumenti, nel quadro del diritto Ue». Lo dice il portavoce capo della Commissione Europea Margaritis Schinas, durante il briefing con la stampa a Bruxelles.
 

Ultimo aggiornamento: 14:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma