Artena ricorda oggi Osvaldo Romolo, ucciso dal Covid a 59 anni: un ulivo alle Macere e una raccolta di fondi

Lunedì 3 Agosto 2020
Artena ricorda oggi Osvaldo Romolo, ucciso dal Covid a 59 anni: un ulivo alle Macere e una raccolta di fondi
Artena ricorda oggi 4 agosto  uno dei suoi cittadini più amati, il fornaio Osvaldo Romolo, ucciso a 59 anni dal Covid il 3 aprile scorso, marito di Adele e papà di Alessandro, Michele, Agnese e Virginia, dai 6 agli 11 anni, tutti tesserati dell'Artena Rugby. Alle 19.30 nell'impianto sportivo Le Macere i familiari, gli amici, gli atleti e i dirigenti del club pianteranno un ulivo per testimoniare l'amore e la passione che Osvaldo metteva in ogni cosa che faceva, a cominciare dal pane quotidiano.

Parteciperà, su iniziativa di Corrado Mattoccia, presidente del Museo del Rugby che ha sede ad Artena, anche l'azzurro Maxime Mbandà, nominato Cavaliere della Repubblica dal presidente Mattarella per il suo impegno in questi mesi come volontario sulle ambulanze della Croce gialla di Parma.

Per sostenere la famiglia di Osvaldo è stata avviata una raccolta di fondi. Poste Pay di Adele Di Cori, Iban: IT53V0760105138284722084727 Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 00:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA