Studentessa picchia 17enne, nessuno interviene ma dai ragazzi filmano la lite

Studentessa picchia 17enne, nessuno interviene ma dai ragazzi filmano la lite
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Novembre 2022, 08:41

Rissa fra ragazze all'uscita di scuola: una minore finisce in ospedale. L'episodio si è verificato nel primo pomeriggio di ieri in un parco in via Cona, a Teramo, nei pressi dell'istituto scolastico Di Poppa-Rozzi. Stando a quanto si apprende, una 20enne ha atteso che una studentessa di 17 anni uscisse da scuola e al parco, in attesa di prendere il pullman per tornare a casa, l'ha presa da dietro per i capelli e le avrebbe dato calci e schiaffi, anche quando era a terra.

A bloccare la 20enne alcuni passanti. Uno di loro ha allertato i soccorsi. Sul posto un'ambulanza del 118. La 17enne, anche se inizialmente non voleva essere trasportata in ospedale, ha accusato un malore e i sanitari l'hanno portata al Mazzini. Dopo le prime cure, è stata ricoverata. Sul luogo anche i carabinieri della locale stazione che, tramite le testimonianze raccolte sulla 20enne, sono riusciti ad individuarla. Al momento si attende la prognosi della minore per capire se procedere d'ufficio o attendere la denuncia di parte. I genitori delle 17enne hanno intenzione di presentare querela. «Nessun ragazzo si è intromesso per separarle, ma tutti i giovani avevano il cellulare in mano per fare le riprese» dice un'anziana .

© RIPRODUZIONE RISERVATA