Penne, preside contagiata, Angela Pizzi: «Avevo fatto la terza dose» Sanificata tutta la scuola

Penne, preside contagiata: «Ho fatto la terza dose ma il mostro non ha avuto pietà»
di Berardo Lupacchini
2 Minuti di Lettura
Sabato 4 Dicembre 2021, 08:54 - Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 20:22

Il Covid attacca il “Marconi”: è positiva Angela Pizzi preside dell’istituto tecnico pennese che ne ha dato notizia sul suo profilo facebook. «Intendo tranquillizzare tutta la comunità scolastica: sono state rispettate tutte le misure di sicurezza. I miei più stretti collaboratori hanno effettuato il tampone e sono tutti negativi. L’ufficio di presidenza è stato immediatamente sanificato perché ho provveduto immediatamente ad avvisare la scuola della mia positività. Ora sarà sanificata tutta la struttura. Fortunatamente il dirigente è la persona che ha meno contatti diretti sia con gli studenti sia con il resto del personale e solitamente non va in giro per i locali della scuola. Invito tutti alla calma». La preside, madre di tre figli, si è contagiata nonostante avesse da poco ricevuto la terza dose di vaccino, come lei stessa ha comunicato sul suo profilo Fb: «Ho fatto la prima, la seconda e anche la terza dose di vaccino... l'ho fatto per proteggere me stessa ma soprattutto chi mi sta accanto e non può vaccinarsi, come i bambini (come i miei figli), ma il mostro malefico non ha pietà: con prepotenza e arroganza è entrato nella mia casa. Sono positiva».

«In caso di positività - ha scritto Angela Pizzi -non abbiate paura o pudore a dichiararlo: il virus non conosce vergogna e non rispetta l’omertà».

Lei è anche consigliera comunale di minoranza e il 30 novembre è stata presente durante l’assise civica. A Penne intanto la notizia della sua positività ha provocato un certo clamore anche perché da tempo non si hanno notizie circa l’andamento dei contagi. Per ora non si registrano interventi dell’amministrazione comunale per introdurre misure più restrittive per contrastare il virus come ad esempio l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto. Continua intanto a buon ritmo l’attività vaccinale nel centro installato al palatenda di contrada Campetto dove il lunedì, il mercoledì e il venerdì prenotati e non, anche provenienti dai Comuni vicini, si sottopongono alle inoculazioni nelle numerose postazioni allestite e con tempi di attesa decisamente contenuti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA