Ustionato mentre ripara lo scooter nel garage-officina: grave 32enne

Ustionato mentre ripara lo scooter nel garage-officina: grave 32enne
di Patrizia Pennella
3 Minuti di Lettura
Domenica 5 Settembre 2021, 09:23

Stava riparando uno scooter nel garage officina sotto una piccola palazzina nella quale vivono anche i genitori, in via Enzo Tortora, nel quartiere San Donato di Pescara. All’improvviso lo ha investito una fiammata, probabilmente partita dal serbatoio del mezzo. A.D.L., 32 anni di Pescara, è rimasto gravemente ustionato su gran parte del corpo. L’esplosione si è verificata intorno alle 16: a soccorrere l’uomo per primi sono stati i familiari che hanno sentito un fortissimo rumore proveniente dal garage, che intanto era stato a sua volta interessato dalle fiamme sprigionate dalla moto. Con il trentaduenne c’era il padre, titolare dell’officina, rimasto indenne. E’ stato proprio lui a chiamare i vigili del fuoco e il 113 che si sono immediatamente recati in via Tortora: sono arrivate anche due ambulanze medicalizzate del 118. All’uomo sono stati prestati i primi soccorsi sul posto, poi è stato trasportato immediatamente in ospedale: le sue condizioni sono apparse immediatamente molto gravi. In pronto soccorso è arrivato in codice rosso ed è stato subito sottoposto a tutti gli accertamenti e alle terapie necessarie.

Prepara gli arrosticini, ustionato: è grave


BRUCIATURE GRAVI Ad un primo esame ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su mani, braccia, dorso e polpacci: il quadro clinico è molto importante e, nella tarda serata, i medici non avevano ancora sciolto la prognosi. Dovranno anche decidere, in base all’estensione dell’area interessata dai danni provocati dal fuoco, se trattenere il paziente a Pescara o disporre il trasferimento in un centro specializzato per i grandi ustionati. I sanitari hanno soccorso anche una persona che si trovava al secondo piano dello stabile. Gli agenti della squadra volante della Questura, diretti da Paolo Robustelli, hanno raccolto i primi elementi probatori per verificare, insieme con i vigili del fuoco, la dinamica che ha portato all’esplosione e al successivo incendio. Le fiamme hanno interessato anche un secondo scooter e danni sono stati accertati all’interno del garage officina in cui l’uomo stava lavorando e in alcune aree circostanti, in ogni caso i soccorritori sono riusciti ad impedire che le fiamme si allargassero anche ad altre frazioni dell’edificio. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza tutte le parti dello stabile che sono state interessate dalle fiamme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA